Stanco di non riuscire a finanziare la tua startup?

Smettila di correre dietro alle banche e utilizza il crowdfunding

Peekaboo.come-trasformare-la-tua-idea-in-una-startup

Oggi ho il piacere di intervistare Paolo Napolitano, CEO di Peekaboo con cui parleremo soprattutto del programma Lean Startup Program.

Ciao Paolo, benvenuto su Startup Vincente

Ciao Davide, benvenuto su Startup Vincente

Ciao, benvenuti a voi e grazie dell’invito.

Brian Clark

OptimizePress

Ci potresti spiegare prima di tutto che cos’è Peekaboo?

Ciao Davide, benvenuto su Startup Vincente

Peekaboo è un acceleratore di idee sotto forma di community! 

Fanno parte dell’ecosistema imprenditori e founder di startup ma anche manager di grandi aziende che condividono la passione per l’innovazione e per lo sviluppo tecnologico.

Brian Clark

OptimizePress

Paolo Napolitano

CEO, Peekabo

Peekaboo opera nel mercato della formazione

Sappiamo che tu sei il CEO, ma per tutti coloro che non conoscono bene il significato di queste sigle, ci potresti spiegare velocemente di cosa si occupa il CEO di un startup?

Ciao Davide, benvenuto su Startup Vincente

CEO è l’acronimo del termine di origine anglosassone Chief Executive Officer. 

In italiano possiamo tradurlo come amministratore delegato o, più semplicemente, amministratore. 

Nella realtà, questo ruolo può avere diverse responsabilità e compiti, oltre che obiettivi da raggiungere, che dipendono molto dalla dimensione e dalla struttura dell’azienda che amministra.

Il CEO di una grande corporate,con tutta probabilità, avrà task differenti rispetto ad un CEO di una startup.

In questo caso, parlando di startup, il compito di un CEO è davvero ambizioso e il ruolo raccoglie in sé tutte le difficoltà che si incontrano quando ci si interfaccia con una realtà che opera in un contesto del tutto incerto, come quello di una startup, appunto. 

Le competenze fondamentali che un buon CEO dovrebbe possedere sono fondamentalmente:

Brian Clark

OptimizePress

Bene, andiamo al succo dell'intervista, nella sezione Academy, troviamo il Lean Startup Program Online. Di cosa si tratta?

Ciao Davide, benvenuto su Startup Vincente

Il Lean Startup Program Online è un corso digitale, quindi erogato completamente online, che consente a tutti coloro che abbiano un’idea imprenditoriale in mente, di comprendere che passi mettere in pratica per realizzarla. 

È il prodotto di anni di esperienza a contatto con aspiranti imprenditori che necessitavano di una guida per portare in vita le proprie idee. 

Dopo varie richieste e, in parte, anche a causa delle ultime vicissitudini che ci hanno spinto a digitalizzare molte delle nostre attività, abbiamo pensato di rendere anche questo servizio completamente fruibile online per raggiungere più persone possibili ed offrire l’opportunità ad una platea più ampia di aspiranti startupper di intraprendere questo percorso di formazione e imparare le metodologie sviluppate ed utilizzate dalle più grandi aziende (ex startup) della Silicon Valley come Apple, Fcebook, Airbnb ecc. 

In particolare, un aspetto molto importante che viene spesso evidenziato durante le lezioni è il mindset che un aspirante imprenditore deve avere quando si approccia a questo tipo di esperienza. 

Una mentalità più aperta nei confronti del fallimento come chiave per l’apprendimento è sicuramente uno dei concetti portanti che gli studenti imparano, piano piano, ad interiorizzare.

I docenti di questo corso sono imprenditori con esperienze alle spalle di startup di successo che cercano di trasmettere sia le nozioni fondamentali da sapere per chi si inserisce nel contesto delle startup, che il mindset necessario per trasformare un’idea in un progetto imprenditoriale.

Come fanno questo? 

Attraverso la condivisione di esperienze, di errori e di best practice che hanno permesso loro di raggiungere gli obiettivi prefissi.

Brian Clark

OptimizePress

A chi si rivolge principalmente?

Ciao Davide, benvenuto su Startup Vincente

Il corso si rivolge a tutti coloro i quali abbiano interesse nell’apprendere le metodologie, gli strumenti e le esperienze da mettere in pratica per trasformare la loro idea imprenditoriale in una startup vera e propria. 

Si rivolge più in generale a tutti coloro che hanno il desiderio, o l’interesse, di conoscere il contesto imprenditoriale, che abbiano la voglia di mettersi in discussione, uscire dalla propria zona di comfort e di provare a cimentarsi in un’esperienza diversa. 

È molto utile, inoltre, a tutti quelle persone curiose, che si affacciano per la prima volta a questo mondo e che desiderano ampliare le proprie conoscenze e competenze. 

La community in cui si entra a far parte offre, infine, importanti possibilità di fare network con interlocutori di rilievo nell’ecosistema dell’innovazione italiano e con altrettante persone con cui si condividono passioni, mentalità e ambizioni.

I feedback che più spesso ci arrivano dagli studenti, sono quelli che definiscono il programma come un vero e proprio percorso che ha cambiato le loro vite portando alla luce una vocazione che non sapevano di avere.

Brian Clark

OptimizePress

Quindi supponendo che io voglia partecipare, a che punto devo essere nel processo di creazione della mia startup?

Ciao Davide, benvenuto su Startup Vincente

Questo percorso si rivolge a tutte quelle persone che sentono la necessità di imparare la metodologia giusta e sviluppare le competenze necessarie per trasformare un’idea in un progetto reale. 

È rivolto a tutti quelli che sono in una fase iniziale, hanno una o più idee ma non sanno come realizzarle. 

Possono essere sia studenti universitari che desiderano mettersi alla prova, lavoratori che cercano un percorso alternativo e sfidante rispetto alle soluzioni che hanno sempre adottato ma anche persone con un’idea nel cassetto che hanno finalmente deciso di tirare fuori.

Brian Clark

OptimizePress

Come è strutturato questo percorso? 

Ciao Davide, benvenuto su Startup Vincente

Il percorso è suddiviso in moduli organizzati in maniera graduale che guidano lo studente dalla fase di validazione dell’idea fino alle strategie per ottenere fondi dagli investitori. 

Le lezioni, infatti, partono dai concetti base,che chi vuole fare startup deve per forza conoscere, per passare poi all’approfondimento delle più importanti metodologie, come per esempio quella Lean.

Una volta interiorizzati questi concetti si passa alla parte di validazione, ove gli studenti vengono stimolati ad intraprendere un’analisi approfondita del mercato e dei competitor, oltre che ovviamente, del target di riferimento. 

La validazione del cliente è un aspetto fondamentale e propedeutico alla crescita della startup. 

A questo punto, si inizia a pensare al modello di business e si inizia a sviluppare il cosiddetto MVP per capire in maniera pratica se la soluzione che abbiamo pensato possa, effettivamente, essere accettata anche dal nostro mercato.

Infine, l’obiettivo diventa quello di confezionare una presentazione grafica (un pitch) che sintetizzi tutti gli elementi e i punti focali che chi legge ha bisogno di sapere. 

Il pitch, di solito, è la presentazione che accompagna lo startupper durante la presentazione del progetto agli investitori, in questo caso è importante comprendere come strutturare un discorso efficace e come comunicarlo in maniera semplice e concisa (in media 3-5 minuti)

Brian Clark

OptimizePress

Le iscrizioni al Lean Startup Program Online sono sempre aperte?

Ciao Davide, benvenuto su Startup Vincente

Sì, le iscrizioni sono sempre aperte e ci si può iscrivere in qualsiasi momento dal sito: www.peekaboovision.com/academy

Il corso è in formato digitale, sempre disponibile e usufruibile quando e dove si vuole.

Brian Clark

OptimizePress

Veniamo alla domanda che tutti si staranno ponendo, quanto costa entrare nel lean startup program?

Ciao Davide, benvenuto su Startup Vincente

Il Lean Startup Program Online ha un costo di 197 €. 

Crediamo che sia una cifra accessibile a tutti e che, allo stesso tempo, possa stimolare lo studente a creare quel coinvolgimento necessario per formarsi come imprenditori.

Brian Clark

OptimizePress

Ci puoi dare anche qualche numero su quanti startupper hanno partecipato diciamo negli ultimi 3 anni e quante startup sono state lanciate con successo sul mercato?

Ciao Davide, benvenuto su Startup Vincente

Noi siamo partiti nel 2016 con il Lean Startup Program. 

I primi due anni abbiamo fatto 4 edizioni solo a Roma, per poi lanciare il programma anche a Milano arrivando a 10 edizioni più o meno. 

Per ogni edizione hanno partecipato ca. 10 startup, quindi in totale un centinaio di team. 

Di queste, la metà è arrivata al Pitch Day finale e, ad oggi, ce ne sono 30/40 attive sul mercato.

Ovviamente il tasso di fallimento quando parliamo di startup è alto, ma è un tasso che non ci deve spaventare perché le risorse che mettiamo in campo sono ridotte rispetto al valore aggiunto ottenuto, che è quello dell’apprendimento. 

Questo, come già accennato, è un concetto che viene riproposto in maniera costante durante tutto il corso e che è alla base delle metodologie e del mindset per chi vuole creare una startup.

Brian Clark

OptimizePress

Oltre al corso di cui abbiamo parlato fino ad ora, ho visto anche che ci sono lo Startup Program e l’Investor Program. 
Per chi sono ideati e creati?

Ciao Davide, benvenuto su Startup Vincente

Grazie per la domanda. 

Lo Startup Program è il passaggio successivo al corso online. 

Ovvero, tutte le startup che hanno conseguito con successo il primo percorso di formazione, iniziando a sviluppare qualcosa di concreto, hanno la possibilità di accedere ai programmi che vengono sponsorizzati dalle aziende. 

Lo Startup Program, infatti, è gratuito per le startup che vi accedono e viene promosso in collaborazione con alcune aziende famose. 

In Peekaboo crediamo molto nelle sinergie con le grandi aziende e nell’Open Innovation. 

Come dicevo, la partecipazione a questi programmi, per le startup, è gratuita di conseguenza è necessaria una forte preparazione e una conoscenza, del contesto startup, più avanzata. 

In questo caso, viene fatta una selezione molto attenta delle startup che cercano di accedervi, tra cui, spesso, quelle che fanno già parte della nostra community o che terminano il program online.

L’investor Program, invece, è un programma totalmente dedicato agli investitori o a coloro che hanno intenzione di diventarlo e iniziare ad investire nel settore dell’innovation (settore in forte crescita). 

È il primo corso in Italia per investitori in innovazione, quindi in startup e pmi innovative. 

Tra i docenti possiamo contare esponenti di rilievo nella loro area di competenza, per esempio founder di piattaforme di crowdfunding o fondatori di club di business angel, acceleratori che possano insegnare come investire in organizzazioni innovative, come sono le startup.

Brian Clark

OptimizePress

Bene Paolo, ti ringrazio per le tue risposte e speriamo di risentirci presto per ulteriori aggiornamenti sul Lean Startup Program Online e più in generale su Peekaboo

Ciao Davide, benvenuto su Startup Vincente

Grazie a voi è stato un piacere. Speriamo di risentirci presto, per qualsiasi cosa vi lascio i recapiti a cui potete contattarci social@peekaboo.vision

Brian Clark

OptimizePress


Se ti piace l'intervista, lascia un commento e condividila


    1 Response to "Peekaboo – Come trasformare la tua idea in una vera startup"

    • Avatar IFOR

      Bisognerebbe imparare a gestire la prima nota per essere capaci di simulare l’andamento dell’attività e per interpretare i dati contabili, per capirci qualcosa prima di fare danni.

Leave a Reply

Your email address will not be published.