equity-crowdfunding

Il 2020 è stato un anno nero per l’economia, ma l’equity crowdfunding ha fatto eccezione: questo strumento di raccolta di finanziamenti per le startup ha segnato infatti una nuova importante crescita.

Interessante è scoprire quali sono state le migliori campagne di equity crowdfunding in Italia: da queste potresti trarre ispirazioni e utili indicazioni per creare la tua campagna di crowdfunding di successo

AQMA  è una startup innovativa focalizzata nello sviluppo di integratori alimentari funzionali. 

Il settore di riferimento è la nutraceutica che rappresenta il punto di incontro tra il settore alimentare e quello farmaceutico. 

La piattaforma scelta per la raccolta è stata BackToWork24 con un obiettivo di raccolta minimo di 100.000 contro una raccolta complessiva di 724.000 euro, per una percentuale di raccolta del 725%. 

Gli obiettivi della campagna di raccolta fondi erano fare nuovi investimenti in ricerca e sviluppo, acquisire brand in concessione per aumentare gli asset patrimoniali, implementare brevetti e ottimizzare gli investimenti promozionali sia con metodiche tradizionali che innovative.

Startup bolognese che ha progettato un sistema ultrarapido di ricarica per i mezzi elettrici che permette un’autonomia pari a 1000 km. 

La piattaforma scelta è stata CrowdFundMe con un obiettivo minimo di raccolta di 200.000 euro e una raccolta pari a 1 milione di euro, con una percentuale di raccolta del 500%. 

L’obiettivo della raccolta era raccogliere capitale da destinare alla certificazione dei prodotti e alla costruzione di una rete commerciale globale, nell’ottica di un’ulteriore espansione del mercato.

Secondo Round di raccolta nel 2020 per DeeP Speed, campagna di SeaLance per lo sviluppo di motori elettrici nel campo della nautica. 

La piattaforma scelta è stata CrowdFundMe con un obiettivo minimo di 300.000 euro, contro una raccolta complessiva di 2 milioni e 900.000 euro, con una percentuale di raccolta del 971%. 

L’obiettivo della campagna era quello di un aumento di capitale in previsione di una crescita della società: i progetti per il 2021 sono i test con i cantieri partner, la produzione in pre-serie e l’inizio della prevendita, in attesa dell’ingresso sul mercato per il 2022.

Design Italy è il marketplace per l’export del design Made In Italy di alta gamma che aiuta artigiani, artisti e designer ancora poco noti a scalare i mercati internazionali. 

La piattaforma scelta per la raccolta è stata 200crowd con un obiettivo minimo di raccolta di 150.000 euro contro una raccolta complessiva di 500.000 euro, per una percentuale di raccolta del 333%. 

Obiettivo della raccolta era espandersi verso il mercato globale, con un’adeguata strategia di marketing, e l’ampliamento del team, in vista anche della realizzazione di un importante progetto nel Sud-Est asiatico.

Ener2crowd è la prima piattaforma digitale di lending crowdfunding italiana dedicata alla sostenibilità ambientale e alla green economy. 

La piattaforma scelta per la raccolta è stata OpStart, con un obiettivo minimo di raccolta di 100.000 euro, contro una raccolta complessica di 257.000 euro, per percentuale di raccolta del 257%. 

Obiettivo della campagna era quello di sviluppare il portale, in modo da attirare un numero sempre maggiore di investitori interessati alle nuove realtà di energia green.

Una campagna di successo partita con il botto quella di Fin-Novia, che nelle prime 24 ore di campagna è arrivata a raccogliere 2,4 milioni di euro.

Fin-Novia ha operato sulla piattaforma BackToWork, partendo con un obiettivo minimo di 1 milione di euro e arrivando a incassare un totale complessivo di 7 milioni e 615.000 euro, con una percentuale di raccolta del 762%.

Fin-Novia (che fa parte del gruppo di entreprise factory di e-Novia) è una società che ha la funzione di raccogliere degli investimenti, che vengono poi "girati" ad alcune società scelte all'interno del network. 

 La raccolta di equity crowdfunding aveva l’obiettivo del rafforzamento patrimoniale di e-Novia, per procedere con l’attività del network, cioè con il finanziamento delle società scelte.

Altro round di finanziamento per la startup Forever Bambù, che dal 2014 lavora alla creazione di foreste di Bambù Gigante Moso per la produzione di germoglio fresco. 

La piattaforma scelta è stata OpStart, con un obiettivo minimo di raccolta di 2850 euro, contro una raccolta di 2 milioni e 264.000 euro, con una percentuale di raccolta del 79451%. 

L’obiettivo era quello di costituire una nuova società agricola impegnata nel progetto.

Gioielleria Italiana è una start up innovativa nel settore B2B della gioielleria preziosa: una piattaforma online che permette ai gioiellieri possono personalizzare oltre 100.000 gioielli unici seguendone la produzione totalmente made in Italy in tempo reale. 

La piattaforma scelta per la campagna è stata 200crowd, con un obiettivo minimo di raccolta di 150.000 euro contro una raccolta totale di 480.000 euro, con una percentuale di raccolta del 313%. 

Obiettivo della campagna era di migliorare il servizio e l’usabilità della piattaforma oltre che acquisire nuove risorse commerciali per promuovere i servizi offerti verso nuove gioiellerie.

HUKNOW è il sito delle Consulenze immediate online, il luogo dove trovare subito Esperti per qualsiasi necessità. 

La piattaforma permette il “matching” tra domanda e risposta, per far sì che si incontrino le esigenze degli utenti con le migliori competenze degli esperti. 

La piattaforma scelta per il secondo round di finanziamento è Opstart, con un obiettivo minimo di raccolta di 1000 euro e una raccolta di 182.000 euro, con una percentuale di raccolta di 18200%. 

L’obiettivo della raccolta era quello di potenziare la piattaforma e implementare 4 app dedicate, che sono state lanciate sul mercato all’inizio del 2021.

LIFEData ha sviluppato una piattaforma di Intelligenza Artificiale no code per accelerare la digital transformation delle aziende, senza bisogno dell’intervento dei programmatori. 

La piattaforma scelta per la campagna di crowdfunding è stata BackToWork24, con un obiettivo di raccolta minimo di 50.000 euro contro una raccolta di 637.000 euro, per una percentuale di raccolta del 415%. 

Obiettivi della campagna era quelli di velocizzare il piano di sviluppo tecnologico creando anche soluzioni specifiche per lo smart working, ampliare i settori di riferimento andando ad intercettare nuovi mercati e anticipare l’internazionalizzazione del prodotto.

LIFEData è diventata all’inizio del 2021 l’unico partner italiano autorizzato di Google Business Messages.

Microcredito d’Impresa è un operatore di microcredito  che effettua prestiti fino a 50.000 Euro a startup e PMI nei primi 5 anni di attività, garantiti all’90% dal Fondo Nazionale di Garanzia. 

La piattaforma scelta per la raccolta è stata OpStart, con un obiettivo minimo di 374.000 euro e una raccolta pari a 979.000 euro, con una percentuale di raccolta del 261%. 

Obiettivo della campagna era raccogliere fondi per trasformare Microcredito d’Impresa in una vera e propria banca online, puntando così a diventare la prima banca di microcredito in Italia.

Net to Work è una piattaforma di recruiting  che ottimizza il matching tra domanda ed offerta di lavoro, creando un Ponte Hi-Tech tra Candidati Talentuosi ed Aziende Virtuose dello stesso territorio. 

La piattaforma scelta per la campagna è stata Opstart, con un obiettivo minimo di raccolta di 30.000 euro e una raccolta complessiva di 300.000 euro, con una percetuale di raccolta del 1000%. 

L’obiettivo della campagna era potenziare il digital marketing e la rete commerciale e implementare la piattaforma, operazione già compiuta con il rilascio di due nuove versioni.

NTERILIZER ha brevettato e commercializza prodotti per la sterilizzazione di azoto liquido mediante radiazione ultravioletta. 

Si tratta di una tecnologia unica sul mercato, semplice e conveniente, adatta alle nuove e più severe regole per la sanità e industria alimentare. 

La piattaforma scelta per la raccolta è stata BackToWork24, con un obiettivo minimo di raccolta di 100.000 euro e una raccolta di 485.000 euro, per una percentuale di raccolta del 485%. 

Obiettivo della campagna è la raccolta fondi per sviluppare gli impianti industriali e per operazioni di marketing mirate al settore della fecondazione assistita e attività di ricerca e sviluppo, soprattutto per quanto riguarda la vitrificazione delle cellule staminali.

OraPesce è una piattaforma digitale per l’acquisto e la consegna a domicilio di pesce dell’Adriatico. 

La piattaforma scelta per la campagna è stata MamaCrowd, con un obiettivo minimo di 80.000 euro e una raccolta pari a 400.000 euro, per una percentuale di raccolta del 500%. 

Gli obiettivi della raccolta erano quelli di migliorare la logistica per mantenere alto il livello del servizio, offrire una proposta più ampia ai clienti finali, anche con prodotti non dell’Adriatico e potenziare la struttura con nuove assunzioni. 

Fra i primi risultati post crowdfunding c’è la partnership con la catena di supermercati biologici Bio c’Bon.

Out Of è una startup innovativa che si occupa di ottica sportiva: progetta e realizza maschere da sci e occhiali ad alto valore tecnologico. 

La piattaforma scelta per la raccolta è stata MamaCrowd, con un obiettivo minimo di raccolta di raccolta di 80.000 e una raccolta di 1 milione di euro, per una percentuale di raccolta del 1250%. 

L’obiettivo della raccolta era quello di ottenere capitali per ampliare la gamma dei prodotti, sviluppare la rete di vendita e potenziare il brand awareness.

PMI TOP Crowdinvesting è la prima holding di partecipazioni in PMI italiane: obiettivo della società è quello di creare un portafoglio di investimenti in PMI ad alto potenziale di crescita, aprendo questa tipologia di investimenti a una platea più ampia di soggetti (anche piccoli investitori).

La piattaforma scelta è stata OpStart, per un obiettivo di raccolta minimo di 100.000 euro e una raccolta pari a 1 milione di euro, con una percentuale di raccolta del 1000%. 

Obiettivo della raccolta era utilizzare i capitali raccolti per investire in strumenti di private debt e private equity, selezionando imprese in 5 settori target (Moda e design, Food and beverage, Casa e arredamento, Farmaceutico e biomedicale e Automazione meccanica).

PoshWash è una startup innovativa che ha sviluppato un concept di lavanderie automatiche caratterizzato da strumenti hi-tech e dal basso impatto ambientale. 

La piattaforma scelta per la raccolta è stata CrowdFundMe, con un obiettivo minimo di raccolta pari a 400.000 e una raccolta di 579.000 con una percetuale di raccolta del 145%. 

Obiettivo della campagna era raccogliere fondi per aprire negozi di proprietà e in franchising.

Altra partenza di successo è stata quella della campagna di Red Fish LongTerm Capital, con una raccolta di 1 milione di euro nelle prime 24 ore. 

Red Fish è una holding di partecipazione che investe nell’economia reale. Red Fish ha scelto la piattaforma Opstart per la sua campagna, con un obiettivo minimo di 500.000 euro, con una percentuale di raccolta del 1224%. 

La raccolta complessiva è stata di 6 milioni e 120.000 euro. L’obiettivo della campagna era quello di contribuire all’acquisizione di quote di minoranza e maggioranza di alcune società target. 

Attualmente Red Fish ha individuato già alcune società che presentano caratteristiche adatte a questo investimento.

Soisy, società che fornisce servizi di pagamenti rateali per acquisti su e commerce, finanziati da privati, è un’esperta di equity crowdfunding: tanto da concludere nel 2020 il suo terzo round di finanziamento.  

La piattaforma scelta è stata sempre 200crowd e l’obiettivo minimo di finanziamento di questo round era di 495.000 euro, contro una raccolta complessiva di 1 milione e 916.000 euro, con una percentuale di finanziamento del 387%. 

L’obiettivo della campagna era quello di sostenere un aumento di capitale complessivo pari a 2,5 milioni di euro per Soisy, per procedere a un’ulteriore strutturazione della società stessa e a un aumento delle partnership.

WEY DOLCE ER è una società veicolo (SPV) nata dalla joint venture tra Cooperativa Sociale Società Dolce e Infinityhub S.p.A.; l'obiettivo della Società è riqualificare energeticamente sei immobili socio-sanitari della Cooperativa, ubicati in Emilia Romagna. 

La piattaforma scelta per la raccolta è stata BackToWork24 con un obiettivo minimo di raccolta di 100.000 euro contro una raccolta di 665.000 euro, per una percentuale di raccolta del 665%.

# PIATTAFORME

Le piattaforme che hanno raccolto di più nel 2020 (secondo il rapporto sul crowdfunding in Italia di Starteed)

Le 5 piattaforme che hanno raccolto più fondi attraverso l’equity crowdfunding nel 2020 sono, secondo il rapporto sul crowdfunding in Italia di Starteed e considerando tutte le campagne chiuse durante l'anno:

Opstart

22.800.870 euro

Crowdfundme

17.540.000 euro

Walliance

14.329.053

MamaCrowd

14.058.538 euro

BackToWork24

13.563.963 euro


Se ti piace l'articolo, lascia un commento e condividilo  


Leave a Reply

Your email address will not be published.