fattura24

Come startupper ci sono diverse incombenze fiscali che ti trovi ad affrontare nella gestione quotidiana della società.

Fattura24 ti permette di adempiere con semplicità a una delle più comuni: cioè la fatturazione elettronica.

Un’operazione che può sembrare semplice, anche banale al confronto di altre legate allo sviluppo di una startup, come per esempio il crowdfunding, ma che invece può nascondere diverse “insidie”.

Infatti un procedimento poco efficace di gestione della fatturazione elettronica può portare a diversi problemi.

In primo luogo alla perdita di tempo prezioso, che viene sottratto ad altre attività legate alla gestione di una startup.

In secondo luogo, commettere degli errori nella gestione dell’attività di fatturazione porta a dover pagare una serie di sanzioni, che possono risultare anche molto costose per il bilancio della tua startup.

Fattura24 si pone come un tool in grado di risolvere in maniera semplice il problema della gestione della fatturazione elettronica per una startup, appena costituite oppure nelle prime fasi di sviluppo.

Fattura24: recensione del tool per la fiscalità delle startup

# Cos'è Fattura24

Fattura24 è un tool per la fatturazione elettronica in cloud, che può essere utilizzato sia da PC che da dispositivi mobili, tramite un’app dedicata.

Punto di forza di questo tool è sicuramente la semplicità di utilizzo: bastano infatti pochi clic per avere a disposizione le fatture che ti servono.

Dopo aver inserito i dati relativi alla tua startup, compresi quelli relativi alla fiscalità, puoi inserire anche il logo per personalizzare i documenti.

Inoltre Fattura24 è dotato di un’impostazione che ti permette di condividere con il commercialista l’accesso alle fatture.

Infatti il tool permette di creare dei profili di “Collaboratore” che possono accedere all’account per operare su di esso.

Il core del servizio di Fattura24 è ovviamente rappresentato dalla creazione e invio delle fatture elettroniche.

La compilazione della fattura è semplice ed è prevista anche una procedura di verifica automatica della correttezza della fattura stessa.

Con Fattura24 puoi anche preparare una copia di cortesia da inviare al cliente e monitorare l’invio e la consegna della fattura stessa da parte dello sistema SDI.

Ovviamente il programma gestisce anche tutte le fatture in entrata, cioè quelle che vengono inviate alla tua startup dai fornitori.

Altra funzione molto interessante è quella rappresentata dai report.

Infatti è possibile consultare report generati in maniera automatica, che riguardano:

scadenze: di vendita, acquisto e tributarie;
analisi IVA;
vendite e acquisti dei 3 anni precedenti;
ritenute di acconto, importi previdenziali e ritenute Enasarco nei documenti di vendita;
report geografici: relativi al fatturato e alla distribuzione di clienti sul territorio nazionale e internazionale.

Oltre a queste funzioni caratterizzanti, Fattura24 ti permette anche di gestire anche il ciclo vendite a acquisti, il registro dei corrispettivi, la prima nota, i solleciti di pagamento e molte altre delle attività fiscali di una startup.

Senza dimenticare la possibilità di collegare l’account della tua startup a diversi sistemi di ecommerce molto diffusi, come Magento e Prestashop.

Puoi anche collegare l’account di Fattura24 con un conto PayPal e con un account SumUp per la ricezione di pagamenti in formato elettronico.

Quindi Fattura24 ti offre una suite completa di strumenti per la gestione finanziaria della tua startup.

Il fatto di poter automatizzare tutta una serie di operazioni, come il collegamento con i sistemi di ecommerce o di pagamento, può essere utile per due ordini di motivi.

In primo luogo per non commettere gli errori che un collegamento manuale potrebbe comportare, con l’inserimento di diversi dati.

In secondo luogo perché ti permette di risparmiare tempo, che puoi dedicare ad altre attività, come per esempio una campagna crowdfunding di successo.

# A chi si rivolge Fattura24?

Fattura24 è stato progettato e realizzato per venire incontro alle necessità dei professionisti, dei freelance e delle imprese, startup comprese.

Il fatto di funzionare completamente in cloud e di essere accessibile anche attraverso app permette di utilizzare questo tool anche al di fuori del classico ufficio.

E questa può rivelarsi una caratteristica importante per una startup, che, soprattutto nelle fasi iniziali di sviluppo, può avere una sede fisica ma anche molti collaboratori e membri del team che lavorano da un altro luogo.

Inoltre, la possibilità di aggiungere dei collaboratori al proprio account nasce proprio per favorire il lavoro delle imprese.

Infatti ogni membro del team e collaboratore può operare sull’account, per quelle che sono le sue competenze, per esempio inserendo le spese effettuate.

E si può sempre avere il controllo di quella che la complessiva fiscalità dell’azienda, in modo da individuare subito eventuali problematiche e intervenire per risolverle.

La scelta di un’interfaccia semplice e veloce da utilizzare si rivela molto interessante soprattutto per le realtà di dimensione minore, come i liberi professionisti e le startup appena costituite.

Infatti c’è la possibilità di nascondere tutte le funzioni che non vengono utilizzate: in questo modo la gestione dell’app e del tool diventano più semplici, senza doversi districare tra funzioni che non risultano utili.

Per quel che riguarda le aziende e le startup è interessante il fatto di poter configurare in modo abbastanza personalizzato un Piano dei Conti e di poter avere dei report che sono centrati direttamente sugli aspetti più rilevanti del proprio business.

# I costi di Fattura24

Per quel che riguarda i costi Fattura24 offre diversi piani di abbonamento: quello base, “Professional”, prevede anche un’offerta particolarmente interessante per il primo anno di utilizzo.

Il piano “Professional” ha un conto annuo di 96 euro più IVA, che si riducono a 12 euro più IVA per il primo anno.

Sono poi previsti altri 2 piani, cioè “Business”, al costo di 192 euro più IVA all’anno, ed “Enterprise”, che costa invece 288 euro più IVA all’anno.

Considerando i costi di altri tool simili, sicuramente il prezzo è un punto di forza di Fattura24.

Quello che differenzia i diversi piani di abbonamento è:

il numero di documenti che possono essere emessi per classe documentale;
la possibilità di creare un “Piano Conti”;
il numero di collaboratori che possono accedere all’account;
le funzioni di Magazzino, di Bilancino e la funzione “Budget VS Actual”, per confrontare i dati con gli obiettivi di budget.

Inoltre il piano di abbonamento Professional non prevede l’integrazione con i sistemi di ecommerce.

# Vantaggi di Fattura24 per le startup

L’utilizzo di Fattura24 per la tua startup presenta alcuni vantaggi interessanti: in particolare per quel che riguarda la facilità d’uso e la possibilità di risparmiare tempo e denaro.

Risparmio di tempo e denaro

Fattura24 ti permette di gestire la fiscalità della tua startup con dei processi automatizzati.

Questo tipo di soluzione ti permette di risparmiare tempo, che dovresti dedicare all’inserimento di dati e documenti.

Inoltre questo tool ha dei costi assolutamente concorrenziali: e questo può essere un vantaggio importante quando hai a disposizione un budget contenuto.

Facilità di utilizzo

Altro punto di forza di Fattura24 è sicuramente la facilità di uso.

L’interfaccia infatti è user friendly e con pochi clic è possibile completare le operazioni che interessano e avere sotto controllo i dati che interessano.

La possibilità di escludere con un semplice clic le funzioni non utilizzate rende ancora più semplice gestire questo tool, avendo accesso solo alle informazioni utili.

Sicurezza e affidabilità

La sicurezza dei dati è una caratteristica importante di Fattura24, tanto da ottenere la certificazione ISO 9001:2015.

I server utilizzati per il servizio in cloud sono quelli di Aruba: un’infrastruttura sicura ed efficiente, per garantire sempre un funzionamento sicuro e stabile.

Inoltre Fattura24 esegue un backup completo dei dati in cloud ogni 24 ore.

Per la trasmissione allo SDI delle fatture elettroniche Fattura24 utilizza il protocollo SFTP, con una crittografia avanzata.

Supporto per le normative fiscali

Fattura24 mette a disposizione dei suoi clienti una serie di documenti online che possono essere utili per gestire al meglio la fiscalità di un’impresa.

Inoltre è disponibile un servizio di assistenza tecnica tramite ticket, email e anche un sistema di condivisione dello schermo.

Concentrazione sul business

Il fatto di poter gestire in maniera automatizzata la fiscalità della tua startup con Fattura24 è importante anche perché ti permette di dedicare tempo e lavoro ad altre attività.

In particolare puoi lavorare sul business della tua startup, sullo sviluppo dell’idea e la sua validazione.

E anche sui diversi sistemi di fundraising: per esempio, sapendo il crowdfunding cos’è e come funziona, puoi concentrare i tuoi sforzi sulla campagna di raccolta fondi.

Soprattutto fin quando il tuo team comprende un numero limitato di persone, questo vantaggio può risultare molto importante.

# Svantaggi di Fattura24 per le startup

Accanto ai vantaggi, è utile che tu conosca anche gli svantaggi di utilizzare Fattura24 per la tua startup.

Mancanza di alcune funzionalità avanzate

Fattura24 ti permette di gestire al meglio la fiscalità “di base” della tua startup.

Un limite è dato dal fatto che mancano tutta una serie di funzioni di gestione che si possono definire “avanzate” e che possono essere utili, soprattutto quando la struttura e il volume di affari della tua startup iniziano a crescere.

Limiti di utilizzo

Altro svantaggio è quello legato al fatto che Fattura24 non è un tool pensato per aziende di grandi dimensioni.

Infatti, anche nella versione Enterprise è previsto un limite al numero di documenti che possono essere creati.

Se la tua startup è cresciuta molto, ha un’organizzazione complessa, magari con più sedi e collegamenti con il mercato estero, diventa poco utile un tool come questo, mentre è necessario orientarsi verso soluzioni più complesse.

# Conclusioni

Fattura24 è un tool che può risultare molto interessante per la tua startup, soprattutto nelle prime fasi di sviluppo.

Ti da infatti la possibilità di gestire in maniera automatica e senza il rischio di errori tutta una serie di adempimenti legati alla fiscalità della startup.

Adempimenti che, se gestiti manualmente, ti porterebbero via impegno e tempo.

Utilizzando questo tool per gestire gli aspetti fiscali dell’attività della tua startup potrai dedicare il tuo tempo ad altre attività altrettanto importanti, come il crowdfunding, il marketing o il networking.

Fattura24 affianca alla semplicità di utilizzo un costo decisamente contenuto, che la rende una soluzione interessante soprattutto quando il tuo budget è necessariamente limitato.

I limiti di questo tool si mostrano soprattutto quando la struttura e l’attività da gestire sono complesse e di grandi dimensioni.

In queste condizioni la mancanza di funzioni avanzate si fa decisamente sentire.

Adesso tocca a te: conosci Fattura24 e l’hai già utilizzato per la tua attività? Cosa ne pensi? Rispondi in un commento!

VUOI SAPERE
COME FINANZIARE UNA STARTUP?

Leggi l'ebook ed imparerai a cosa serve:

Il fondo di garanzia
Gli investitori privati: Business Angel e Venture Capital
Il crowdfunding: equity, reward, lending e donation
Incubatori ed acceleratori
Competizioni
E molti altri strumenti di finanziamento
finanziare

Se ti piace l'articolo, lascia un commento e condividilo  


    1 Response to "Fattura24: recensione e valutazione per le startup"

    • Andrea

      Grazie per l’articolo su Fattura24. Personalmente, ho trovato questo strumento estremamente utile.

Leave a Reply

Your email address will not be published.